­

Il nostro laboratorio ha eseguito interventi sui più svariati oggetti di natura tessile, come il restauro di tre grandi paliotti da altare dell’Opera Metropolitana del Duomo di Siena dei secc. XVI e XVII; la collaborazione il Direttore-restauratore, Susanna Conti, dell’Opificio delle Pietre Dure per alcuni restauri come delle formelle ricamate in “or nuè” con Storie di S.Giovanni Battista su disegno di Antonio Pollaiolo dell’Opera del Duomo di Firenze del secolo XV; il restauro di una Mitria Vescovile della Cattedrale di Trogir (Croazia) del secolo XIII; il restauro di un velo funebre detto di “Santa Marina” della Chiesa di S. Maria Formosa di Venezia del secolo VII; il restauro di una formella ricamata in or nuè “compianto su Cristo morto” su disegno di Raffaellino del Garbo del sec.XVI.
Altri restauri sono un Baldacchino in seta di proprietà della Cattedrale di Gallipoli del sec. XV; il restauro e l’esposizione delle Vesti dette di S.Agostino della Cattedrale di Cagliari del sec. XI; la manutenzione, conservazione e restauro di alcuni cimeli garibaldini del Compendio Garibaldino dell’Isola di Caprera.
Vogliamo segnalare anche la continua e stretta collaborazione con la Soprintendenza di Siena per un gran numero di lavori come il recupero ed il restauro di alcuni pezzi tessili presenti nei Musei di Arte Sacra di Montalcino, Buonconvento, Asciano e Villa Brandi.

Pianeta in cannellato

La pianeta fa parte di un parato composto da due dalmatiche un manipolo e due stole e presenta una lacuna di grandi dimensioni causata dall'attacco di roditori che hanno asportato il tessuto in seta, la fodera ed il gallone lasciando il manufatto restante in pessime condizioni. In questo caso per l'intervento di restauro, oltre alle

febbraio 25th, 2016|Categorie: Restauro Tessuti|Tag: , , |

Restauro del “Manto del Cristo morto”

Il manufatto di enorme valore artistico, storico, culturale e affettivo è comunemente chiamato “Manto del Cristo Morto”. Di spettacolare sontuosità e particolare pregio è realizzato in un raffinato velluto nero in seta, sul quale sono stati applicati ricami in oro, argento filato riccio, liscio, cordoncini, lamine e seta che costituiscono un complesso e articolato quadro

febbraio 25th, 2016|Categorie: Restauro Tessuti|Tag: , |

Reliquiario Polimaterico

Il reliquiario è composto da una scatola lignea con due ante, rivestita di velluto tagliato liscio color cremisi con inserti in cordoncini dorati. All'interno, sopra ad un pannello in cartone rivestito di un tessuto laminato, sono applicati dei piccoli frammenti ossei con cartigli che riportano il nome del Santo di riferimento; oltre a questo sono presenti

febbraio 25th, 2016|Categorie: Restauro Tessuti|Tag: , |

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi